La Sicilianità nun è cunfini (di Nino Barone)

08.07.2020

La sicilianità nun è cunfini,
nun è na malatia, nun è spaventu,
nun è svintura sulu sintimentu
chi scurri priputenti nta li vini.

È la carizza duci di lu ventu,
lu russu focu di li paparini,
lu chiantu d'un nutricu, l'occhi chini
di na matruzza quannu trova abbentu.

La sicilianità nun è dda cosa
chi poi tuccari e vìdiri, nun è
un monumentu a centru di la chiazza!

La senti pirchì quannu nun riposa
ti duna trantuliuna a tinchitè
comu n'amanti nnamurata pazza!


Nino Barone

Consiglio questo libro sulla Lingua Siciliana